Ospitalità da STAR

Ospitalità da STAR
Vivi una vacanza indimenticabile sull'Isola d'Ischia, coccole alle terme, Piscine aperte 24 ore, camere e suite, ristoranti mediterranei, sauna, nevette, Wi-fi gratuito e un servizio da Star tutto l'anno

mercoledì 21 settembre 2016

IL SORRISO TI FA BELLA - Blog MEDICINA ESTETICA Dr Eugenio Maria AMATO - Elisir Thermae Beauty & SPA



Salve, sono il dr. Eugenio Maria Amato, medico chirurgo, farmacista, specialista in farmacologia. Ho conseguito diversi master universitari di secondo livello attinenti la Medicina Estetica e del Benessere. Proprio di questa mi occupo, con passione, presso il Sorriso Thermae Resort & SPA di Forio.

Desidero ringraziare la redazione del Corriere dell’Isola  per avermi dato l'opportunità di proporre questa rubrica nella quale mi propongo di dare alcuni semplici consigli attinenti il mondo dell'Anti Ageing e della Medicina Estetica.

Siamo alla metà di Settembre ma, complice il bel tempo e lo splendore dell'Isola, continuano a giungere persone desiderose di momenti appaganti e rilassanti. Proprio a loro desidero estendere qualche consiglio per rendere più proficuo e meno stressante il tempo a disposizione ed evitare errori che mettono in pericolo salute e … linea.

Evitare di mangiare e bere cibi e bevande troppo fredde per refrigerarsi. Si sottopone il corpo a uno shock termico che può causare una congestione, dolori addominali, crampi e talvolta svenimento. Assicurarsi almeno che la temperatura di bevande e cibi sia simile a quella corporea.

Chi ama la frutta deve bere una adeguata quantità di acqua. La frutta contiene molti zuccheri in modo concentrato. Se non si beve la giusta porzione di acqua insieme alla frutta, si favorisce la disidratazione che talvolta può sfociare in disturbi intestinali indesiderati. L’ideale sarebbe bere un bicchiere d’acqua ogni 150 g di frutta.

Mangiare troppo e di tutto favorisce un indesiderabile aumento di peso. Approfittare delle vacanze per delle belle passeggiate aiuta a consumare gli eccessi. Anche camminare nell'acqua marina, con la stessa che arriva all’altezza dell’inguine, favorisce il rimodellamento ed il dimagrimento di cosce e glutei e vi aiuterà ad essere più snelle e avere la pelle più levigata.

Se si porta il cibo in spiaggia è meglio usare una borsa termica con ghiaccioli: non solo gli alimenti saranno, ovviamente, più gradevoli, ma, in questo modo, si evita la proliferazione batterica della frutta, della verdura e l'alterazione delle altre portate che possono causare dolori addominali, crampi e dissenteria.

E' preferibile acquistare il cibo dai rivenditori autorizzati o portarlo da casa per evitare disturbi digestivi e possibili infezioni. Il cibo acquistato dai venditori ambulanti può essere soggetto a contaminazione, conservazione errata ed assenza di controlli sanitari

Bere spesso acqua e limone attiva il metabolismo e mantiene idratati. Inoltre è molto purificante. Bere solo bevande zuccherate: favorisce la disidratazione.

Troppe ore al sole favoriscono la vasodilatazione: bagnarsi frequentemente, almeno ogni 45 minuti di esposizione solare. Soprattutto chi soffre di ipotensione o di ritenzione di liquidi dovrebbe stare 15 minuti in mare, sia fermi sia camminando;

Proteggere la testa indossando un cappello o un foulard bagnati protegge dai colpi di calore.  Il colpo di calore o di sole sono sempre in agguato e provocano mal di testa, stordimento, febbre, nausea, ecc.,

Fare la doccia dopo il bagno in mare: la doccia rimuove eventuali contaminanti che sono rimasti sulla pelle, diluisce i batteri con i quali si viene a contatto. Inoltre rimuove il sale che secca la pelle.

Molto spesso durante il bagno capita di deglutire acqua marina che è sempre contaminata da germi soprattutto l’Escherichia coli. Bere dopo il bagno diluisce l’eventuale carica batterica allontanando il pericolo di contrarre infezioni intestinali.

La prossima settimana andremo ancora di più nello specifico, parlando di alcuni trattamenti Anti Ageing efficaci e a portata di tutti!


Per info e consulenza gratuita: +39 081907227 – elisir@sorrisoresort.it


mercoledì 14 settembre 2016

Ritorna l'appuntamento più atteso di Settembre, Andar per cantine!





FONTE ildispari.it
Cunicoli scavati nel tufo verde, traccia dell’identità dell’isola d’Ischia, e vigneti a picco sul mare, simbolo dell’agricoltura eroica. E poi i volti di contadini e imprenditori, esistenze dedite alla terra, e l’intreccio di aneddoti e storie, permeate dal dialetto. Dal 18 al 25 settembre va in scena la nona edizione di “Andar per cantine”, la manifestazione organizzata dalla Pro Loco Panza (info e prenotazioni 081 908436) che svela l’anima terragna di Ischia attraverso una serie di percorsi tra le cantine più antiche di un territorio che vanta una tradizione millenaria nel suo rapporto con la vite, testimoniata dai reperti custoditi nel museo archeologico di Villa Arbusto, e che festeggia i cinquant’anni dell’Ischia Doc. E in un’edizione nata sotto i migliori auspici (con prenotazioni dalla Germania, dalla Svizzera e dall’Austria), a conferma di una crescita costante del turismo ecosostenibile, non mancano le novità. «Siamo partiti dal canovaccio tradizionale della nostra manifestazione – spiega Leonardo Polito, presidente della Pro Loco Panza – per aprirci a nuove idee che incontrino l’attenzione e la curiosità di isolani e turisti».





Tra le novità assolute, “Cantinando in bike”, il percorso enogastronomico per cicloamatori che, in collaborazione con Only green, propone ai visitatori un tour guidato in bici, anche elettrica, alla scoperta delle cantine dell’isola d’Ischia. Doppio appuntamento quotidiano dal 18 al 25 settembre (10.30 e 15.30) per assecondare, come spiega Domenico Trani, tra gli ideatori dell’iniziativa, «il desiderio sempre più forte dei nostri turisti di apprezzare l’isola girandola in bici». Grande attesa anche per “Cantinando sotto le stelle”: il 20 e il 22 settembre, con partenza alle 18:45 in trenino, i visitatori toccheranno le cantine più belle dell’isola al chiaro di luna.

Carichi di suggestione i sei percorsi, che abbracciano un caleidoscopio di luoghi, percorrendo capillarmente l’entroterra dell’isola alla scoperta dei sentieri del vino e dei templi dedicati al dio Bacco. Itinerari intriganti simbolicamente intitolati alle varietà dell’uva isolana. Il percorso Biancolella, che si snoda tra Forio e Serrara Fontana, tocca per esempio cantine antichissime (l’ultrasecolare cantina Scardecchia, la cantina Monte-De Angelis, l’Antica Fattoria Greca), con tappa alla cantina Pietratorcia, circondata da sette ettari di vigneti. Il percorso Uva rilla abbraccia i comuni di Ischia e Barano: tra le novità, le antiche grotte delle cantine Perrazzo, un cunicolo suggestivo nel tufo a due passi dal porto. Completano il tour “’A cantina ‘e mastu Giacchin”, a Nitrodi, e la cantina ”’O scialaturo”, a Toccaneto. Percorre Forio, invece, l’itinerario Forastera, che conduce alle cantine Bellavista e Peppina Di Renato, tocca l’agriturismo “La Pergola” e si conclude ai Giardini Arimei, impreziositi da una cantina di 400 metri quadri scavata nel tufo verde e recentemente recuperata dalla famiglia Muratori. Il percorso San Lunardo coniuga invece lo spettacolare paesaggio della tenuta Piromallo, a Forio, con i cinque ruderi sparsi tra vigneti e oliveti, i sette ettari di Villa Spadara e la cantina Monte De Angelis. E ancora: il percorso Per ‘e Palummo, con degustazione di salumi tipici, abbraccia due piccoli scrigni, tra Buonopane e Barano, rivelando l’anima più intima dell’isola. Tocca Serrara Fontana, invece, il percorso Frassitelli, che conduce alle cantine del Ciglio e di Noia.
«Ma le tracce del rapporto privilegiato tra Ischia e il vino risiedono anche nei sentieri più suggestivi», spiega Francesco Mattera, reggente della sezione isolana del Club Alpino Italiana, che collabora con la Pro Loco Panza e propone, in particolare, il percorso dell’eremo di San Nicola (mercoledì 21 e venerdì 23, partenza alle 15) e quello della Bocca di Tifeo (giovedì 22 e sabato 24, partenza alle 15). Il primo conduce alla vetta dell’Epomeo, il secondo al campo di fumarole più esteso dell’isola, testimonianza diretta del vulcanesimo secondario.
“Andar per cantine” propone anche appuntamenti di gusto, a cominciare da “Ischia Safari”, un viaggio nel gusto guidato da quaranta professionisti nella suggestiva location del “Negombo”, da un’idea di Pasquale Palamaro e Nino Di Costanzo (appuntamento lunedì 19 alle 19:30).

Grande attesa per il corso di preparazione e degustazione del coniglio alla cacciatora, piatto tipico per eccellenza e visceralmente legato al vino, che è peraltro uno degli ingredienti fondamentali della sua ricetta. Tutti i giorni, dal 18 al 25 settembre (ore 18:30), all’agriturismo “La Pergola” sarà possibile cimentarsi con lo chef Giuseppe nella “tradizione in due ore”, un vivace laboratorio dedicato al coniglio all’ischitana.
A Palazzo Pezzillo, nel cuore pulsante di Forio, tutte le sere – dal 17 al 23 – degustazione di vini tipici isolani.
E ancora: le Cantine Pietratorcia ospitano mercoledì 21 alle 20:30 la Cena della vendemmia. E il binomio terme-vino troverà una concreta traduzione nell’appuntamento di domenica 25 ai Giardini Poseidon, con degustazione alla grotta del vino a partire dalle 9.
Quest’anno, la manifestazione abbraccia anche un itinerario guidato di storia, arte e degustazione attraverso i vicoli del centro storico di Forio (martedì 20, giovedì 22 e sabato 24, partenze alle 10 e alle 15). Il gran finale è in programma domenica 20 alle 20:30 alla Tenuta Piromallo con la consegna dei premi “Cento cantine in mezzo al mare”, riconoscimenti assegnati a chi si impegna con passione nella valorizzazione del prezioso patrimonio agricolo dell’isola d’Ischia. «Di pari passo con la crescita di Andar per cantine – spiega Leonardo Polito – abbiamo assistito a un recupero di cantine e terreni incolti, che fino a pochi anni fa sembravano destinati al più completo abbandono e che invece, complice il lavoro della Pro Loco Panza, negli ultimi anni sembrano nuovamente protagonisti». Nel corso della serata conclusiva, previsto anche un concerto classico napoletano con “La Ghironda”.
Per tutti i percorsi di “Andar per cantine” è obbligatoria la prenotazione, le partenze sono da piazza San Leonardo a Panza (alle 10 e alle 15, il costo di 15 euro include navetta, visita alle cantine, guida e degustazione). Per info e prenotazioni 081 908436 e www.prolocopanza.it).

altri aggiornaneti www.ildispariquotidiano.it

mercoledì 24 agosto 2016

Vacanze intelligenti a Settembre, per vivere Ischia in tutta la sua bellezza. Vedi l'offerta!



La settimana più gettonata di Settembre ad Ischia




WELLNESS PER I NOSTRI OSPITI


Il Parco del Sorriso Resort, il nostro hotel a Ischia, dispone di diverse piscine termali
esterne site sulle terrazze panoramiche a confine col blu del mare direttamente affacciate
sul panorama della Baia di Citara e 1 piscina coperta che offre un relax esclusivo grazie 
alle luci soffuse e il profumo di incensi.
L’acqua termale delle piscine, con temperature che variano dal 36 ai 38° il relax degli
idromassaggi e delle cascate cervicali il tutto con cromoterapia ed essenze mediterranee
assicurano un trattamento nel quale i benefici salini vengono sublimati, per un benessere
che arriva a coinvolgere l'intero organismo, che alla fine risulta depurato e nutrito.
Lettini, sdraio e ombrelloni contornano le aree delle piscine per offrire un punto d’appoggio
per il massimo comfort dopo un bagno rilassante. Un piccola piscina di acqua naturale 
riscaldata è dedicata ai più piccoli che al di sotto dei 12 anni non possono usufruire delle 
acque termali. Un PLUS del nostro hotel a Ischia è quello di offrire il servizio esclusivo 
delle piscine aperte 24 ore su 24, sia d’estate ed d’inverno per assaporare appieno 
l’esperienza unica di essere in vacanza in un luogo da sogno
Sauna finlandese, palestra attrezzata Tecnogym e attività di fitness come Acqua Gym e
Risveglio Muscolare completano l’offerta benessere che il Sorriso Resort, Hotel a Ischia,
offre gratuitamente ai propri Ospiti. Un magico mondo, dove potete abbandonarvi nelle 
braccia del relax e non pensare a nulla.


Sorriso Thermae Resort & SPA
info e prenotazioni 
pbx 081 90 72 27 - 081 90 81 63
info@sorrisoresort.it - www.sorrisoresort.it



venerdì 12 agosto 2016

Sorriso Thermae Resort & SPA - un video per raccontare

.


Sorriso Thermae Resort & SPA, il luogo ideale dove trascorrere un piacevole soggiorno sull’Isola d’Ischia, inesauribile fonte di emozioni, colori e sapori inconfondibili.

Il Sorriso Resort è un #Wellness Hotel aperto tutto l'anno, offre un servizio eccezionale sia d'estate che d'inverno grazie al reparto Termale per trattamenti curativi e terapeutici

1000 mq di Centro Benessere per trattamenti estetici/rilassanti viso corpo. 2 Spa Doctor, medicina omeopatica e medicina estetica. Centro di dimagrimento e Detox

Piscine termali APERTE ANCHE DI NOTTE in tutti i periodi dell'anno per vivere delle esperienze uniche e indimenticabili.

Eventi e cene di gala presso gli eleganti ristornati del Sorriso Resort e musica dal vivo tutte le sere.

* * * * 


Sorriso Thermae Resort & SPA the perfect place for a wonderful visit to the island of Ischia, a magical blend of delights, colours and unmistakeable flavours.

We offer an intriguing place away from the stress and pace of modern life, while remaining neat to an essential requirement, that of true wellbeing.

The new Terme Resort & SPA in Ischia “Elisir”, 1000 mq of wellness area, the jewel of the structure, offers different types of treatments, wellness paths and the most desirable massages, controlled and recommended by expert and qualified personnel. 

The SPA performs cycles of treatment under medical prescription, strictly using the thermal waters and the muds of the Ischia subsoils, whose therapeutic effects are famous all over the world since the Roman era

Diventa fan di Sorriso Resort su Facebook

https://www.facebook.com/Sorriso-Thermae-Resort-SPA-193193694059572/?ref=hl
Si è verificato un errore nel gadget