Ospitalità da STAR

Ospitalità da STAR
Vivi una vacanza indimenticabile sull'Isola d'Ischia, coccole alle terme, Piscine aperte 24 ore, camere e suite, ristoranti mediterranei, sauna, nevette, Wi-fi gratuito e un servizio da Star tutto l'anno

lunedì 8 dicembre 2014

Programma Natalizio Forio d'Ischia


GIO 18  DICEMBRE
Apertura Festività natalizie.Ore 18.00 Oratorio dell’Assunta - Inaugurazione del “Presepe della solidarietà”: tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00 la popolazione potrà portare generi alimentari non deperibili, che andranno a formare il paesaggio del presepe. Domenica 4 gennaio 2015 gli alimenti raccolti saranno equamente divisi e consegnati ai Parroci di Forio per destinarli ai più bisognosi.
A seguire: “ INAUGURAZIONE DEL PALANOEL”  
Ore 18,30 – PalaNoel – Piazza Maltese – “Note di Natale ” a cura della scuola media S. Caterina da Siena e della scuola media D’Abundo.

VE 19  DICEMBRE
Ore 18,30 – PalaNoel – Piazza Maltese – “Oh Holy Night - Le più belle canzoni del Natale” cantante Alexandra Serebraiakova, pianista Gianvito Di Maio

SA  20  DICEMBRE
Ore 11,00 – Piazza San Leonardo Panza – “ Arriva Babbo Natale con dolci e balocchi”
Babbo Natale con la sua slitta porta doni per i più piccini e per i bambini delle scuole elementari.

DO  21  DICEMBRE
Ore 15,00 – Pala Noel – Piazza Maltese -“Aspettando Babbo Natale” a cura dell’associazione Il Torrione.
Ore 18.00 – PalaNoel – Piazza Maltese: Presentazione libro “Esercizi di scomposizione della risacca e altre marine di Ciro Cenatiempo.
Ore 20,00 - PalaNoel – Piazza Maltese.: Spettacolo di danza e canto Accademia Dei Ragazzi “ Christmas Show”. 

LU  22 DICEMBRE
Ore 18,00 – PalaNoel – Piazza Maltese – NAPOLI – JUVENTUS ,  Finale Supercoppa Italiana su maxi schermo. Al termine seguirà spettacolo musicale.
Ore 20,00 –  Cierco in Festa… a Natale!!! Gran Concerto di Natale ai piedi della Madonna eseguito da ” i Ragazzi di San Vito” con la partecipazione straordinaria del gruppo musicale “Noirs” e degli Zampognari di Villa Latina. Dopo il Concerto il Comitato Festeggiamenti Madonna della Libera – Forio, sarà lieto di offrire a tutti i presenti spumante e caldarroste.

MA  23  DICEMBRE
Ore 19,30 – PalaNoel – Piazza Maltese – “ Premio Forio a tavola : ‘A pizze cu a scarole”gara tra nonne, mamme e … IV Edizione. A cura dell’Ascom Forio.  Durante la serata si esibiranno “I SOLO NOI”.

ME  24  DICEMBREOre 5,00 – Basilica S. Maria di Loreto – S. Messa e processione del Santissimo Sacramento.Ore 6,00 – Piazza S. Gaetano, Forio – “Assise’ e  pisce” caratteristico mercato del pesce. Seguirà la tradizionale pasta e fagioli e bruschetta a cura di Pappone e C., vino d’Ischia e note natalizie della “Banda Papa Giovanni XXIII  Insieme per la musica – Città di Forio”.
Ore 12,00 –  Corso di Forio – Pro Loco Panza “Baccalando a Natale” la tradizione natalizia nell’arte di chef isolani. Allieterà la “Christmas band” in concerto.
Ore 13,00 –  Campo di calcetto  Sporting  Club Forio – Via Baiola – “Torneo di Natale Amici di Baiola 9^ Edizione” torneo triangolare di calcetto per la raccolta di fondi da devolvere in beneficenza.
Dalle ore 23,00 nelle Parrocchie di S. Vito, S. Sebastiano, S. Michele, S .Francesco di Paola,
S .Francesco Saverio località Cuotto e S. Leonardo  Panza: Veglia e Santa Messa di NataleOre 24,00 - Piazza S. Leonardo, Panza – Pro Loco Panza “Aspettando Gesù Bambino”: cioccolata calda a mezzanotte.
Dopo le 24,00 Forio centro, Piazza Pontone: Tradizionale appuntamento con la Nascita di Gesù Bambino nel Presepe della Fontana a cura dell’Ascom Forio. In piazza Monterone, Forio – “Festeggiamo il Natale” con cioccolata calda e panettone a cura dell’Ass.ne Zufniell.


GIO  25 DICEMBREOre 10,00 – Sfilata in piazza “ Banda Papa Giovanni XXIII – Insieme per la musica – Città di Forio”  diretta dal maestro Claudio Matarese.
Ore 12,00 – Piazza San Leonardo (Panza) – I bambini incontrano Babbo Natale a cura dell’Associazione Moveo.
Ore 12,30 – Piazza San Leonardo – Banda Aurora in Concerto di Natale
Ore 16.00 – Corso di Forio: “Il Villaggio di Natale” : un indimenticabile pomeriggio in compagnia di Babbo Natale, folletti dispettosi e simpaticissime babbo nataline. Un vero e proprio parco giochi a tema natalizio con artisti di strada. Intrattenimento e sketch comici con il Teatro di Babbo Natale.
Ore 20,30 – Chiesa di San Francesco d’Assisi – “Cantando il Natale nel golfo di Napoli e dintorni”concerto del maestro Nunzia Ferrandino, tenore Vincenzo D’Anna.
VE  26  DICEMBRE
Ore 11.00 – EVENTO IN VIA DI DEFINIZIONE.Ore 16.00 Piazza S. Leonardo – Panza : “Il Villaggio di Natale” : un indimenticabile pomeriggio in compagnia di Babbo Natale,  folletti dispettosi e simpaticissime babbo nataline. Un vero e proprio parco giochi a tema natalizio con artisti di strada. Intrattenimento e sketch comici con il Teatro di Babbo Natale.
Ore 21.00 – PalaNoel – Piazza Maltese: “Musica che resta”  una produzione di Ischia Grandi Eventi, coreografie “ La Magia della Danza” di Mary Sportiello, testi di Eduardo Cocciardo; Regia Gelsomino.

SA  27  DICEMBRE
Ore  15.00 -  “ Passeggiata musicale nei Vicoli Saraceni “. Punto d’incontro: Fontana del centro di Forio. – A cura dei Vicoli Saraceni.
Ore 18,00 – Piazza San Leonardo – Panza – “ Rappresentazione del Presepe Vivente “ III edizione:
Ore 20,15 – Basilica di Santa Maria di Loreto- “Concerto Natalizio della Banda Musicale Città di Panza” diretta dal M° Claudio Assante di Cupillo in occasione dei 150 anni della Banda Musicale di Forio.

DO 28  DICEMBRE
Ore 18,00– Spettacolo teatrale  Accademia dei Ragazzi “Per – Corsi, pillole di teatro”.
Ore 19.30 –  Basilica Pontificia di S. Vito – “Concerto di Fine Anno“della Banda Papa Giovanni XXIII  Insieme per la Musica – Città di Forio”, diretta dal M° Claudio Matarese.


LU  29  DICEMBRE
29 dicembre 2014 – Forio centro – ore 16.00:  Presepe Teatrale: “Quanne nascette  Ninno…”: scene tratte dal Presepe napoletano allestite e rappresentate teatralmente  dalle Associazioni presenti sul territorio. Le scene saranno ripetute ogni 15 minuti fino alle 19.30. Durante la manifestazione nel Centro di Forio l’Istituto Comprensivo di Forio “Luca Balsofiore” allestirà stand gastronomici con leccornie e sfizioserie.
Ore 20,30 – PalaNoel piazza Maltese- Serata musicale “ Rimpatriata di musicisti foriani” special guest Erika Barbato.

MA  30  DICEMBRE
Ore 10.00 – Pro Loco Panza “Cantinando 2014”: alla riscoperta delle nostre tradizioni contadine. Info e prenotazioni: 081.908436 – 349.6125250 – punto d’incontro Piazza S. Leonardo, Panza.
Ore 18,00 – PalaNoel piazza Maltese – Ro.Sa Jazz Trio con Gianvito Di Maio al piano, Gennaro Di Meglio alla chitarra e Rore Saitto alla batteria.
Ore 19.00 – Rappresentazione: “La Ballata del Tempo” A cura dell’ Associazione Vicoli Saraceni.
Ore 20.00 – Chiesa di San Leonardo  – Panza – “Concerto Coro Ars Nova Christmas in Love ” diretto dal M° Stefano Impagliazzo.
ME 31  DICEMBREOre 10.00 Pro Loco Panza “Cantinando 2014”: alla riscoperta delle nostre tradizioni contadine. Info e prenotazioni: 081.908436 – 349.6125250 – punto d’incontro Piazza S. Leonardo, Panza.
Ore 12.00 Piazza S. Leonardo, Panza – Pro Loco Panza “Baccalando a S. Silvestro” la tradizione natalizia nell’arte di Chef  isolani.
Ore 12.30 “Forio in corsa” X edizione – Corsa a passo libero per bambini, ragazzi ed adulti, 200 mt – 1 km – 2,5 km – 10 km,competitiva  a cura dell’ Ass.ne Club La Strambata. Raduno alle ore 12,00 in piazza S. Gaetano – ore 13,00 partenza bambini e ragazzi – ore 13,30 non competitiva e ore 14.00 – 10Km competitiva . Al termine pizza party gratis.
GIO  01 GENNAIO
Ore 12.00 – Piazza S. Leonardo, Panza – Pro Loco Panza “Tradizionale brindisi di auguri al nuovo anno”.
Ore 15.00 – “A spasso per vicoli, chiese, torri del centro storico di Forio”: Passeggiata gratuita a cura della prof.ssa Anna Capodanno e del dott. Pierpaolo Mandl, storico dell’arte. Punto d’incontro: Fontana del centro di Forio.
Ore 19.00 Chiesa di San Leonardo  – Panza – _Un grande evento con i Gospel Italian Singers. Musica sacra targata America con la straordinaria partecipazione di Cheryl Nickerson, cantante black diventata famosa per aver collaborato con alcuni grandi nomi della musica internazionale tra cui Ray Charles e Zucchero.
Ore 21,00 Basilica Pontificia Santa Maria di Loreto – Un grande evento con i Gospel Italian Singers. Musica sacra targata America con la straordinaria partecipazione di Cheryl Nickerson, cantante black diventata famosa per aver collaborato con alcuni grandi nomi della musica internazionale tra cui Ray Charles e Zucchero.

VEN 02 GENNAIO
Ore 19,00 – PalaNoel – Piazza Maltese – Concerto spettacolo dell’Ensemble di Ottoni “  Le Scasse “ diretto dal maestro Van der Sfratt.
SA 03 GENNAIO
LA GRANDE NOTTE BIANCADalle ore 20,00 spettacoli musicali lungo il centro storico di ForioOre 21,00 – PalaNoel – Piazza Maltese-Spettacolo musicale folkloristico a cura della GhirondaOre 23,00 – PalaNoel – Piazza Maltese – Spettacolo di Cabaret ( Made in Sud )PROGRAMMA IN VIA DI DEFINIZIONE.

DO  04 GENNAIO
Ore 10,30 – P.zza San Gaetano – Concerto della “ Ischia Big Band “ con il maestro Peppino Iacono.
Ore 15,00 – Pala Noel – Piazza Maltese -“Aspettando La Befana” a cura dell’associazione Il Torrione.
Ore 18,00 – PalaNoel P.zza Maltese – Spettacolo musicale  ACCADEMIA DEI RAGAZZI “ Music Show 2015”
Ore 20,30 –  Basilica di Santa Maria di Loreto – L’ Associazione Gaudium et Spes presenta : “Aspettando i magi” Presepe Vivente e Concerto Lirico del Soprano Graziella Castaldi, con il Coro di voci bianche della parrocchia di S. Maria di Montevergine diretto da Maria Viola.  Al piano il M° Luca Iacono con la partecipazione del violinista M° Sandro Cervo.
LU  05 GENNAIO
Ore 15.00 – “A spasso per vicoli, chiese, torri del centro storico di Forio”  a cura della prof.ssa Anna Capodanno e del dott. Pierpaolo Mandl, storico dell’arte. Punto d’incontro: Fontana del centro di Forio.
Ore 17.00 – PalaNoel – Piazza Maltese – Concerto della” Junior Band Livemusicschool.
Ore 21.00 – PalaNoel – Piazza Maltese: “CANTANDO E BALLANDO nel teatro d’autore ” Ischia nel folklore e nella tradizione,una produzione Ischia Grandi Eventi.

MA  06 GENNAIO
Ore 12,00  – Piazza San Leonardo ( Panza ) – I bambini incontrano la Befana a cura dell’Associazione Moveo
Ore 18.00 – Arciconfraternita S. Maria Visitapoveri – Concerto da camera del quartetto di clarinetti, a cura di: M° Adriana Mendella, M° Marianna Iacono, M° Antonio Di Costanzo, M° Francesco Mennella. a seguire: intervento di Rosa Castagliuolo, allieva di violoncello della scuola di pianoforte e violoncello “Note sul Mare”, musiche di Bach per solo violoncello.
Ore 20.00 – PalaNoel – Piazza Matteotti: Concerto dei Solo Noi Live.
SA 10  GENNAIO
ORE 19,00 – PalaNoel- Piazza Matteotti –“GALA’ DELLE ASSOCIAZIONI “una grande festa per chiudere gli eventi natalizi e ringraziare tutti coloro che hanno contribuito all’allestimento del cartellone di NOTE DI NATALE.A seguireGaetano Maschio e l’ass.ne FantasyNapoli.

ALTRI EVENTI
Domenica 07/12 – ore 17,30 – Inaugurazione del presepe artistico Napoletanorealizzato dal Comitato arti e mestieri di Forio in località Monterone presso i locali dell’ex bar Elio di fianco alla chiesetta delle Rose. Alla inaugurazione presenzierà sua eccellenza Monsignor Pietro Lagnese Vescovo dell’isola d’Ischia. Dall’8 dicembre 2014 al 7 gennaio 2015 mostra di opere presepiali realizzate da espositori locali ed elaborati artistici eseguiti dagli alunni e dagli insegnanti di alcune scuole dell’isola. A seguire, durante il periodo espositivo della mostra saranno organizzate alcune manifestazioni di intrattenimento e degustazione di prodotti locali.

Lunedi  08/12 - ore 19,45 a cura dell’Associazione Moveo Inaugurazione del presepe artistico 2014  Via M° Cav. Leonardo Impagliazzo (Panza). Il presepe artistico resterà aperto fino al 06/01/2014.   Aperto al pubblico dall’08 dicembre al 6 gennaio
Feriali: 17,00-20,30
Festivi: 10,00-13,00/15,00-17,00 – 20.30
24 e 31 dicembre 10.00-13,00/ 15,00-17.30
Ingresso gratuito.

mercoledì 26 novembre 2014

Chef Domenico Sepe ad Alice TV





Alice Tv torna a tingersi di “ischitanità”.  Sarà in fatti lo chef Domenico Sepe che dal Ristorante Oasis agli studi televisivi di Alice Tv, ospite per la terza volta nella trasmissione di successo condotta da Franca Rizzi “CASA ALICE” programma  d’intrattenimento che rappresenta l’Italia del gusto, del piacere della tavola e della ricca tradizione culinaria del territorio.
Ischia è una delle mete gastronomiche italiane per eccellenza, ricorda Franca Rizzi, un’isola che si vive tutto l’anno grazie al mare, le terme e soprattutto per gli esclusivi itinerari gastronomici.
Sotto le festività natalizie, lo Chef Sepe ha presentato una tipica ricetta delle nonne ischitane, l’Insalata di rinforzo con un tocco personalizzato che verrà presto presentato nel nuovo menù del ristorante Oasis, fortemente voluto dal patron Nello Impagliazzo.
Un’altra carta vincente per l’isola d’Ischia giocata da Luana Pezzuto, marketing manager del Sorriso Resort, che trova spazio per creare una nuova vetrina promozionale, dove stavolta protagonista principale è la cultura gastronomica isolana
Non perdetevi la programmazione televisiva sul canale del Digitale Terrestre 221 o TV Sat 41
25 Novembre 2014  Martedì 18:35
26 Novembre 2014  Mercoledì 01:00
26 Novembre 2014  Mercoledì 11:55
29 Novembre 2014  Sabato 18:35
30 Novembre 2014  Domenica 01:00

giovedì 6 novembre 2014

REGALO SOLIDALE - PROFUMO GIUSY

Cari Amici 

ogni sabato, presso il Teatro del Polifunzionale Ischia sarà possibile acquistare lo speciale Eau de Toilette GIUSY, una fresca fragranza femminile adatta a tutte le età.


Questo prodotto è dedicato a GIUSY CUCINOTTA, di cui anche il titolo del Premio AEnaria che ha voluto dedicare al miglior attore/attrice che sarà eletto il 29 Novembre. 

Parte del ricavato dalla vendita di questo prodotto, acquistabile presso lo stand del Teatro Polifunzionale di Ischia, sarà devoluto in beneficenza a favore all'associazione

 AIL Sezione Bruno Rotoli di Napoli 


La gioia di un regalo gradito a chi ti è più caro insieme alla certezza di poter fare qualcosa di concreto a favore della ricerca contro leucemie e linfomi.


http://www.ischiacosmeticitermali.it/it/prodotto/giusy-eau-de-toilette/

giovedì 30 ottobre 2014

PROGRAMMA ELISIR DETOX - SOGGIORNI DIMAGRANTI AL SORRISO RESORT





#DIETA #RINGIOVANIMENTO #FITNESS

ELISIR DAY BY DAY

SETTIMANE  BENESSERE
                      

              MOLTI PASSI, MA UN  UNICO PERCORSO PER ARRIVARE AL TRAGUARDO

La consapevolezza della necessita’ di prendersi cura della propria salute aumenta sensibilmente di giorno in giorno. Contemporaneamente il peso medio delle persone aumenta proporzionalmente.
Una sana alimentazione unita ad un’attivita’ fisica adeguata e alla perdita di peso sono fattori determinanti per il mantenimento della salute.

ELISIR DAY by DAY e’ il percorso da seguire per realizzare un cambiamento di stile di vita. Un programma unico ed efficace, grazie al quale potrai ridurre il tuo peso o raggiungere il tuo peso ottimale e mantenerlo nel tempo.

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la tua medicina sia il cibo”. 

Sono passati 2500 anni da questa illuminata affermazione di Ippocrate e oggi, piu’ che mai,  e’ necessario riflettere con estrema saggezza su queste parole. Dai primi anni novanta la Nutriceutica, branca della medicina, studia l’azione benefica e curativa degli alimenti sulla salute umana mettendo in evidenza i rapporti eziopatogenetici tra stili di vita, abitudini alimentari, salute e malattia. Non puo’ esistere salute senza corretta alimentazione. Nutrienti ed integratori alimentari sono i primi strumenti terapeutici per PREVENIRE condizioni patologiche, SOSTENERE l’equilibrio fisiologico (wellness), CONTRASTARE i processi d’invecchiamento( anti-ageing), INTERVENIRE sulla malattia.






SPECIALI OFFERTE RESIDENTI:

--> REGALO DI NATALE
--> PRESENTA UN AMICO

http://sorrisoresort.it/terme/programma-elisir-detox

INFO E PRENOTAZIONI:

Sorriso Thermae Resort & SPA / Baia di Citara - Forio d'Ischia (NA)
+39 081 907227   081 908163
info@sorrisoresort.it
www.sorrisoresort.it



lunedì 13 ottobre 2014

Su il sipario, eventi Teatrali ISCHIA




Il Dispari.it | Inizia ufficialmente sabato 11 ottobre il Premio Ænaria, la prima rassegna di teatro amatoriale a premi. Di scena al teatro polifunzionale di Via delle Ginestre, alle ore 21:00, gli Attoterzo con “Un giardino di aranci fatto in casa” con la regia di Gianfranco Battistini. La commedia affronta il tema attualissimo dei rapporti padri-figli con sentimento, ironia e soprattutto, grande divertimento. A rappresentarla è l’Associazione culturale Attoterzo di Perugia, una delle compagnie storiche del panorama umbro, in quanto attiva dal 1979. La vicenda parla di un famoso sceneggiatore, Herbert Tucker, divorziato ed in crisi esistenziale. Ha una compagna, Steffy, che tenta amorevolmente di spronarlo per farlo ritornare alla brillantezza di un tempo. All’improvviso arriva nella vita di Herbert come un uragano Libby, sua figlia che non vedeva da sedici anni, la quale con il pretesto di trovare da lui un aiuto per sfondare nella carriera di attrice, vuole in realtà riconquistare il suo amore. Il burrascoso incontro rivela, oltre a delusioni e rivendicazioni, uno scontro generazionale che si esprime con un linguaggio attuale, colorito e diretto.
Le battute di comicità fulminante, l’umorismo acido o brillante sono quelli della vita quotidiana. Libby lo metterà comunque di fronte alle sue responsabilità di padre e pian piano si insinuerà nella sua vita con la naturalezza e l’entusiasmo di una ragazzina; ed è una scoperta reciproca. I due parlano molto, si raccontano in un turbinio di sensazioni che consentono ad entrambi di ritrovarsi nei rispettivi ruoli, ma soprattutto come individui. Lo spettacolo vuole trattare un problema reale e parlarne assieme al pubblico, dimostrando che una soluzione, affidata all’intelligenza alla buona volontà e alla capacità di sorriso, è sempre possibile e può ricomporre solitudini e tessuti sociali lacerati. Un testo attualissimo, uscito dalla penna di Neil Simon, uno dei maggiori commediografi viventi. Le sue opere, con centinaia di repliche a New York, vengono tradotte e rappresentate in tutto il mondo, facendo di lui uno dei più rappresentati commediografi. La commedia non presenta notevoli colpi di scena, ma i dialoghi sono ironici e serrati, per cui risulta un piacevolissimo testo ironico-sentimentale. «Abbiamo scelto questa compagnia, – ha rivelato il direttore artistico Corrado Visone, – perché ci ha affascinato il testo teatrale di un maestro del teatro come Neil Simon. Il loro spettacolo riesce ad essere personale, ben ritmato, molto coinvolgente, pur essendoci in scena pochissimi attori. Sono certo che riusciranno a colpire il pubblico che verrà sabato 11 ottobre, come ha colpito noi in fase di selezione. Colgo l’occasione – ha continuato Visone – per ringraziare i nostri main sponsor, senza i quali questa avventura non sarebbe potuta partire. Mi riferisco in particolare ad Ambrosino carburanti, a Stefania Bianchi della Mediolanum Banca e a Oasis Ristorante, con il quale abbiamo inserito l’aspetto benefico della nostra manifestazione, in quanto già da sabato sarà possibile donare il proprio contributo per l’AIL Napoli sez. Bruno Romoli, l’associazione italiana per la lotta alle leucemie. Ricordo che una parte del ricavato del nostro premio andrà in beneficenza proprio a questa associazione attraverso l’associazione Giusy, che ricorda la nostra amica Giusy Cucinotta, alla quale è dedicato tutto il Premio Ænaria – Città di Ischia».
Purtroppo, per problemi tecnici legati all’Ass. tra Palco e realtà, la commedia annunciatavi in cartellone “Provaci ancora Sam” non sarà messa in scena. La campagna abbonamenti è attiva presso il bar la Violetta, il teatro polifunzionale oppure contattando i numeri 3477569844 - 3669376541 o anche inviando una mail apremioaenaria@hotmail.com. Cosa state aspettando? Venite a respirare Ænaria nuova!

MOSTRA DI GIUSEPPE STICCHI AL SORRISO








Nato a Napoli il 02-11-1961, figlio d'arte,si diploma all’ istituto tecnico. Frequenta la facoltà di architettura a Federico 2° Napoli ed è il fondatore e presidente della ‘’SUD ART Cooperativa Sociale’’. 
Figlio d'arte,iniziò da giovanissimo con realizzazioni olio su tavola e olio su tela, di paesaggi campestri e marini presso lo studio artistico di pittori campani,a 12 anni si appassiona e studia gli "Impressionisti" modificando lo stile e la tecnica. 
Poi collabora con gruppi campani, veneziani e Inglesi nell'elaborazione di nuove tecniche e materiali, approdando all'arte contemporanea con la passione e le capacità tecniche di chi ha sempre prodotto le proprie opere. 




  


Dal 13 ottobre al 4 Novembre 
(esclusi il 18-25-26-27-28-29-30)
 il Sorriso Resort ospiterà presso la  sala Aenaria alcune delle sue migliori Opere.


Il Maestro Sticchi sarà lieto di invitarvi al VERNISSAGE che si terrà il 19 ottobre dalle ore 18.00 alle 20.00

Per informazioni: 081 907227 / info@sorrisoresort.it
www.giuseppesticchi.it / sticchig@yahoo.it










Sommese a Forio per spiegare la Legge Regionale sul Turismo

“PROGRAMMAZIONE TURISTICA, LA NUOVA ORGANIZZAZIONE DEL TERRITORIO IN CAMPANIA”


Mercoledì 15 ottobre ore 15:00  Sorriso Thermae Resort & SPA – Forio



La nuova legge quadro sul turismo, straordinaria occasione per il rilancio della programmazione del settore nei territori a forte vocazione turistica. L’assessore regionale Pasquale Sommese, riprende da Ischia il tour Campano che lo vede impegnato a confrontarsi con i territori sul significato della legge che dopo diversi decenni, consegnerà nei prossimi mesi alla nostra regione una nuova organizzazione e programmazione del turismo e delle sue risorse. L’incontro, organizzato sull'isola dal comune di Forio e dalla Unione dei dottori commercialisti di Napoli, rappresenterà dunque la prima occasione per amministratori locali ed operatori del settore, di confrontarsi su tempi e modalità di applicazione della nuova legge e di entrata in vigore dei nuovi organismi territoriali. L’incontro sarà concluso da un focus che l’assessore Sommese esporrà, per rendere note le linee guida della Regione in materia di organizzazione e partecipazione della Campania alle prossime Borse nazionali ed internazionali del turismo ed all’Expò 2015 di Milano.

PROGRAMMA
15:00 Saluti
Francesco Del Deo, Sindaco di Forio
Giovanni Matarese, Vicesindaco di Forio con delega al Turismo
15:05 Introduce le linee guida della nuova legge quadro sul turismo, l’Assessore Regionale Pasquale Sommese;
15:30 Comunicazioni di:
Domenico Barra, commissario straordinario dell’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo;
Liliana Speranza,  Unione Commercialisti Napoli;
Maria Giovanna Galasso – consigliere comunale di Forio;
16:00 Interventi e dibattito;

16: 45 Conclusioni di Pasquale Sommese, Assessore al Turismo e Beni Culturali della Campania, sull’organizzazione della Regione in vista della partecipazione alla fiere nazionali ed internazionali del Turismo 2014/2015, ed Expò Milano 2015

lunedì 22 settembre 2014

La festa di San Michele a Sant’Angelo d’Ischia

La festa di San Michele si tiene nei giorni 29 e 30 settembre nel pittoresco e grazioso borgo di Sant’Angelo d’Ischia. Anche quest’anno la festa si presenta come uno degli appuntamenti più belli e imperdibili dell’Isola verde.
Sant’Angelo è una vera e propria perla incastonata nello splendore dell’Isola d’Ischia: piccolo borgo di pescatori a stretto contatto con il mare, ma anche meta del turismo internazionale per il fascino emanato dalla sua celebre piazzetta, dalle sue stradine e dalla tranquillità che vi si respira ogni giorno.
San Michele Arcangelo è il Patrono, il cui culto risale al lontano 1400, e la sua festa richiama ogni anno migliaia di visitatori. Fu portato qui dai monaci benedettini, i quali eressero un piccolo monastero dedicato all’Arcangelo sulla famosa “Torre”: l’isolotto, oggi disabitato, che domina l’intero borgo. Il 29 e il 30 settembre le stradine di Sant’Angelo si riempiono di luci, suoni e colori per onorare il Santo.
Visitare Sant’Angelo è sempre meraviglioso, ma ammirarlo nei giorni della festa è davvero un’esperienza unica da non perdere!
Statua di San Michele Il 29 settembre la statua di San Michele viene trasporta a spalla dai fedeli lungo le strade strette e impervie della parte alta e per quelle semplici e pittoresche del porticciolo. All’imbrunire, come per magia, ecco illuminarsi tutte le scogliere di tante fiammelle luccicanti.
I giovani del posto, per preparare lo scenario, posizionano sugli scogli dei grandi barattoli con dentro stracci imbevuti di nafta che vengono poi accesi con delle torce al passaggio di San Michele.
Quest’anno la serata si chiuderà in bellezza con l’atteso musical in Piazzetta dell’attore Maurizio Casagrande e la sua fantastica band.
Il culmine dei festeggiamenti potrete viverlo il 30 settembre, giorno della tradizionale e spettacolare processione via mare: un fiume di barche provenienti da ogni parte dell’isola segue il “Pellicano”, la barca da pesca che ha l’onore di trasportare il Santo, scortato da tutte le forze dell’ordine. Uno spettacolo interminabile di luci, suoni e colori creano lungo tutto il percorso un’atmosfera meravigliosa.
La sera potrete cenare nei tipici e incantevoli ristoranti sul mare, in attesa dello straordinario spettacolo pirotecnico – musicale che illumina la notte di S.Angelo per dare appuntamento a tutti al prossimo anno!
Lasciatevi incantare dalla magia della festa di San Michele e immergetevi in un’atmosfera fantastica che rapirà il vostro cuore invitandovi a ritornare ancora in un borgo ricco di fascino!
-Fonte BLOG di IMPERATORE.it

martedì 26 agosto 2014

Sant’Alessandro 2014. Risfila la storia tra le strade di Ischia

Stasera l’evento. Alle 18.00 la partenza dal Ponte Aragonese
E’ la trentaquattresima edizione della sfilata storica in costume. Una sfilata che ripercorre tutto il ricco passato ischitano, viaggiando tra le varie epoche. Partendo dai primi coloni greci giunti sull’isola, alle dominazioni angioine, aragonesi, spagnole, francesi e borboniche. Come ogni 26 di agosto, giorno di Sant’Alessandro, anche oggi a partire dalle ore 18,00, sfilerà per le strade del comune di Ischia il famosissimo e suggestivo Corteo Storico. Una rievocazione suggestiva ed emozionante.
Ancora una volta lo scenario incantevole del Castello e del Ponte Aragonese darà l’inizio al percorso, che con i suoi circa 400 figuranti  abbigliati in fogge di varie epoche della storia ischitana, dalla colonizzazione di Pithecusa nell’VIII sec. a.C. al periodo borbonico, si snoderà lungo le strade del centro storico di Ischia Ponte, proseguendo poi verso il borgo sul porto attraverso via Antonio Sogliuzzo, via Francesco Sogliuzzo, corso Vittoria Colonna, Salita San Pietro, via Roma, piazza Antica Reggia, via Iasolino, via Sant’Alessandro. La Festa si concluderà come tradizione vuole nella piazzetta del borgo e culminerà con la degustazione dei prodotti tipici. Una sfilata che sarà accompagnata da tantissime persone che lungo le vie attende, già da qualche ora prima, il passaggio dei figuranti. Come un’attesa dolce, quasi che tutti aspettassero questo evento per un tuffo nel passato, per un balzo nella storia, per scoprire qualche origine, per rivedersi nel passato. Qualcuno anche per curiosità per cercare di identificare i vari figuranti. Non sempre è facile, considerata l’attenzione e la cura con cui vengono vestiti e truccati coloro che sfilano. Sembra effettivamente di aprire una finestra su un’epoca passata. Molti non mancano all’appuntamento per ammirare i bellissimi vestiti del tempo. Chi movimenta la sfilata, rendendola frizzante e qualche volta imprevedibile sono i cavalli, portati magistralmente dai loro cavalieri. Non sempre agevolati, nel condurre i fumanti destrieri, dalle numerose persone che quasi avvolgono il lungo serpentone. Anche le  imponenti carrozze tirati da irrequieti cavalli riscuotono successo. Dopo la pausa forzata dello scorso anno, quest’anno i fondi arrivano grazie ad un progetto campano dal titolo “Borghi e Castelli in scena” che vede come comune capofila Acerra.
Un progetto che coinvolge vari luoghi della Campania e si sviluppa nell’arco temporale che va da agosto 2014 a gennaio 2015. Il primo appuntamento in calendario è proprio questo sulla nostra isola. Con un programma che è partito già sabato 23 e culminerà con oggi, giorno della ricorrenza del Santo, con la tradizionale festa di Sant’Alessandro. L’associazione culturale ischitana “Pro Sant’Alessandro” ha offerto ai residenti e ai tanti turisti che affollano l’isola in questo periodo, diversi appuntamenti.  Oltre ad una sfilata in costumi storici per riscoprire e radici storiche dell’Isola, mediante la rievocazione dei periodi più singolari del passato, anche una serata in omaggio a Giorgio Buchner scopritore di Pithecusa. Il piccolo borgo di Sant’Alessandro, famoso per la sua conformazione architettonica e la sua  posizione proprio sopra il porto d’Ischia, ancora una volta, in occasione della festa del Santo patrono prende vita e come il più bello dei tesori schiuso dallo scrigno incantato si mostra in tutto il suo splendore. Le sue case dalla caratteristica architettura isolana, con i colori pastello e le verande in fiore, la chiesina posta al centro dell’antico borgo (reperti storici testimoniano sia stato tra i primi insediamenti isolani), le viuzze strette e piastrellate e tutta l’atmosfera del borgo stesso per questo giorno magico tanto atteso, cambia, assume un’aria ancora più incantevole e misteriosa, un connubio che non solo attrae ma cattura e colpisce.
I primi figuranti inizieranno a muoversi alle 18.00. Si lasceranno alle spalle l’imponente figura del Castello Aragonese. Percorreranno le strade principali del comune di Ischia, con carrozze e giungeranno sino al borgo di Sant’Alessandro, dove si tiene la tradizionale messa nella chiesina bianca dedicata al Santo. Il corteo storico, quest’anno si svolgerà con quasi 400 figuranti e passerà lungo le strade principali dell’Isola, partendo dal Castello Aragonese e terminando proprio presso la chiesina dedicata al santo che è un po’ il fulcro dell’intero borgo incantato. Si parte dai coloni greci, a seguire, in rigoroso ordine cronologico, i romani che scelsero Aenaria come isola ideale. Si continua così arrivando ai vaporosi e signorili abiti delle varie dominazioni che per secoli si sono alternate, come i Ferrante, i D’Avalos e la splendida Vittoria Colonna, ma anche l’antipapa Baldassarre Cossa e altre figure dell’alto clero dell’epoca, per poi arrivare alla coppia regale con Ferdinando II di Borbone.

FONTE ILDISPARI

sabato 9 agosto 2014

Welcome Naike Rivelli


Welcome Naike, è il caloroso benvenuto di Ischia alla figlia “famosa” della sempre-bella Ornella Muti, in vacanza ad Ischia. Insieme con Luana Pezzuto, Naike che ha da poco annunciato di voler lasciare l’Italia per la Spagna, è stata accolta alle Suites del Sorriso Resort di Antonio e Nello Impagliazzo. Un’isola sempre più da VIP…

Fonte: il dispari.it

giovedì 24 luglio 2014

Sant’Anna 2014, il cartellone degli eventi

Una lunga vigilia, impreziosita da convegni e conferenze, momenti ludici e popolari, un continuo intrecciarsi tra cultura e tradizione, condurrà alla ottantaduesima edizione della Festa a mare agli scogli di Sant’Anna. 

Un’edizione che porterà al centro della narrazione le barche allegoriche, ispirate ai temi di Vinicio Capossela, Erri De Luca, Elio Marchegiani e Andrej Longo e realizzate da quattro gruppi legati ad altrettante identità territoriali, affiancati nella costruzione da una serie di tutor. Saranno in gara La Montagna, rappresentata dalla Pro Loco Serrara Fontana; La Marina della Mandra dall’associazione culturale Largo dei Naviganti; L’altra isola con il lavoro dell’associazione Cultura e tradizione misteriale (Isola dei Misteri); il Comitato San Giovan Giuseppe, rappresenterà Il Borgo di Celsa Le manifestazioni – nate dalle idee del Comitato organizzativo, sotto la direzione artistica di Salvatore Ronga, e del Comune di Ischia – si aprono mercoledì 23 luglio alle 19:30, con il percorso espositivo dedicato ai «Maestri della Festa»: alla Galleria Ielasi di Ischia Ponte ci sarà una finestra costante sugli artisti ischitani che hanno fatto la storia della Festa di Sant’Anna, ideatori e ispiratori delle barche allegoriche. La complessità della baia, da sempre scenario naturale di un evento unico al mondo, sarà raccontata attraverso una serie di totem installati in loco e alcuni momenti di approfondimento: 
mercoledì alle 20:30 al piazzale delle Alghe di Ischia Ponte «Il mare del passato e il mare del futuro» prenderanno forma in un incontro a cura del Circolo Georges Sadoul Ischia: l’antica Aenaria, il parco archeologico sommerso e i misteri custoditi dallo specchio d’acqua sul quale affaccia l’antica Chiesetta saranno svelati dalla dottoressa Costanza Gialanella (Soprintendenza ai Beni archeologici di Napoli) mentre su un fenomeno di vulcanesimo secondario unico al mondo, che dà traccia della futura acidificazione degli oceani, sarà incentrato l’intervento della dott.ssa Maria Cristina Buia (Stazione Zoologica Anton Dohrn di Ischia), in un incontro moderato dal giornalista scientifico Pietro Greco (giornalista scientifico).

 A partire da mercoledì, al piazzale delle Alghe sarà proiettata – dalle 21:30 – la videoinstallazione “Odis-sea”, un suggestivo racconto della Festa a cura di “The Mother Factory”. Giovedì 24 luglio, alle 20:30, i riflettori saranno su un’altra realtà della baia, la Torre di Sant’Anna con i suoi affreschi ritrovati, raccontati da un ospite d’eccezione, il professore Thomas Danzl (della Hochschule für Bildende Künste Dresden) che, introdotto da Giorgio Brandi, accompagnerà il pubblico attraverso le sorprendenti scoperte di questi anni. La cultura che si intreccia con il gioco su un sottile filo rosso che unisce i momenti della Festa: alle 21:30 di giovedì il piazzale delle Alghe di Ischia Ponte si animerà per “Football sul mare”, un torneo di street soccer che vedrà impegnati i gruppi di costruttori di barche allegoriche in competizione, che si contenderanno così l’ordine di sfilata della festa.

Un evento sportivo che è soprattutto una rievocazione storica: prima ancora dei campi di calcio, i giovani ischitani giocavano a Football in riva al mare, proprio nel piazzale realizzato a protezione del prospetto della Corteglia. In contemporanea, il piazzale si animerà con Canti e balli della tradizione popolare, tamburiate, pizzica e ‘A Mascarata a cura della Scuola del Folklore. Ma la Festa non perderà di vista la prospettiva religiosa che ne è al contempo ispirazione e fulcro: venerdì 25 luglio, alle 18:00 prenderà forma il suggestivo Pellegrinaggio delle partorienti alla Chiesetta di Sant’Anna, con la Santa Messa celebrata dal Vescovo di Ischia, Pietro Lagnese. Alle 20:30, spazio a “Un libro per la Festa”, con Maurizio De Giovanni che presenterà, con Anna Maria Chiariello, il suo romanzo “In fondo al tuo cuore”. Sabato 26 luglio, sarà la Festa a conquistare l’attenzione del pubblico, con gli occhi puntati sulla baia, un palcoscenico naturale che vedrà sfilare le quattro barche in concorso e le tre fuori concorso. 

La conduzione di Lucianna De Falco accompagnerà gli spettatori assiepati attorno alla baia, in un abbraccio corale che si ripete da 82 anni, attraverso i momenti più affascinanti di una serata che sarà impreziosita da una serie di interventi di videoarte di Matthew Watkins. 

La voce di Patrizia Spinosi, la chitarra di Michele Bonè e le percussioni di Virgilio Brancaccio contribuiranno al racconto di una serata di contenuti e magia, con la partecipazione della Scuola del Folklore e della Banda Città di Forio. Ma la centralità dell’evento, mai come in questa rinnovata edizione, sarà garantita alle barche allegoriche, al loro racconto, alla loro sfilata. Arduo il compito della giuria, presieduta da un archistar di fama internazionale, l’indiano Bijoy Jain, fondatore dello Studio Mumbai. Con lui, il regista e scenografo Bruno Garofalo, l’architetto Toti Semerano e gli artisti Daniele Papuli e Marisa Albanese. Le premiazioni precederanno una delle novità di questa edizione, l’incendio del Castello in una versione inedita e singolarmente suggestiva, con l’intera baia che si illuminerà di fuochi e fuocherelli, spettacolo di forte intensità emotiva a cura della ditta Fireworks Lieto, con la partecipazione di Simone Carotenuto e i Tammorari della Scuola del Folklore. E quest’anno la Festa diventa ecosostenibile, abbracciando – per la prima volta nella sua storia – anche il 27 luglio: 26 sub, coordinati da Attivischia e dall’Associazione Nemo, provvederanno alla “Pulizia dei Fondali e degli Scogli” a partire dalle 9 del mattino. 

Con l’entusiasmo dei volontari, la Festa diventa così anche un importante momento di cittadinanza attiva e rispetto dell’ambiente, lanciando un messaggio forte per le nuove generazioni e salvaguardando la rara bellezza di una baia che saprà illuminarsi nei giorni dell’evento ma resterà incomparabilmente bella per tutto il resto dell’anno. 

E dal 23 al 25 luglio, i modi per scoprirla e riscoprirla saranno ancora più numerosi, grazie agli “Itinerari di Terra e di Mare” proposti nel cartellone degli eventi: dalle 9 alle 19, visite guidate ai resti archeologici sommersi della città romana di Aenaria; escursioni di Snorkeling e Biologia Marina ai piedi del Castello Aragonese);

 visite guidate alla Torre di Sant’Anna, comunemente detta di Michelangelo in via Nuova Cartaromana (dalle 18.00 alle 20.00, a cura del Circolo Georges Sadoul, Ischia). «Si tratta dell’evento più importante dell’estate isolana – ha spiegato nella conferenza stampa l’assessore al Turismo del Comune di Ischia, Giosué Mazzella – e questa sarà un’edizione rinnovata, pensata per raccontarne la storia ed esaltarne i luoghi».

FONTE ILDISPARI.it










le Faq: ecco come seguire al meglio l’edizione 2014 


Ecco una serie di indicazioni utili per seguire al meglio l’edizione 2014 della Festa a mare agli scogli di Sant’Anna.
C’è la tribuna e quanto costa un biglietto?Non c’è la tribuna, gli ingressi sono liberi sia sul muraglione di piazzale delle alghe (a eccezione di una piccola zona dedicata al palco e alle autorità) e ovviamente sia sul pontile che agli scogli.
Ci saranno i fuochi?
Non ci saranno i fuochi pirotecnici sparati da mare. Ma uno spettacolo di fuochi piromusicali da terra con un suggestivo incendio della baia e del castello.
Dove posso vedere i fuochi?
I fuochi si vedono bene dalla Baia di Cartaromana, dal muraglione di Piazzale delle Alghe, dal pontile e dagli scogli. Inoltre anche da Campagnano è possibile vedere i fuochi.
Da dove sparano i fuochi?Lo spettacolo verrà fatto davanti alla Torre di Michelangelo, fuori la chiesetta di Sant’Anna e naturalmente sul Castello Aragonese.
Verranno interdette delle aree?
Le aree interdette, poco prima dello spettacolo, sono: la Torre di Michelangelo e la chiesetta di Sant’Anna.
Come sarà possibile raggiungere Ischia Ponte?
È stato istituito un servizio navetta gratuito, attivo dalle 19:00 del 26 luglio, che collegherà il parcheggio del palazzetto dello sport a Fondo Bosso a Ischia Ponte.
Quante saranno le barche in gara?
Le barche allegoriche che si contenderanno l’ottantaduesima edizione sono quattro. Ce ne saranno tre, artistiche, fuori concorso.
Le barche rappresenteranno i Comuni?
No, rappresenteranno quattro identità territoriali forti distinte: aaranno in gara La Montagna, rappresentata dalla Pro Loco Serrara Fontana; La Marina della Mandra dall’associazione culturale Largo dei Naviganti; L’altra isola con il lavoro dell’associazione Cultura e tradizione misteriale (Isola dei Misteri); Il Borgo di Celsa con il Comitato San Giovan Giuseppe.
La Festa sarà trasmessa anche in televisione?Sì, sarà possibile seguirla in streaming (www.isolaverdetv.com), e – in tutta la Campania ed il basso Lazio – sul canale 271 del ddt.
Che vuol dire che la Festa sarà ecosostenibile?
Vuol dire che il 27 luglio, all’interno del cartellone dell’evento, è prevista la “Pulizia dei Fondali e degli Scogli”: 26 sub, coordinati da Attivischia e dall’Associazione Nemo, provvederanno a ripristinare la pulizia della baia insieme a quanti vorranno dare il proprio contributo.
 fonte ILDISPARI.it

Diventa fan di Sorriso Resort su Facebook

https://www.facebook.com/Sorriso-Thermae-Resort-SPA-193193694059572/?ref=hl
Si è verificato un errore nel gadget